A quali investitori convengono i BTp

I BTp sono particolarmente interessanti per tutti gli investitori che vogliano puntare su scadenze medio-lunghe, e abbiano la necessità di incassare una rendita fissa semestrale.

Si adattano, dunque, sia a chi non ama particolarmente il rischio e il trading, sia a chi vuole osare di più per ottenere un rendimento maggiore, prevedendo un ribasso dei tassi di mercato.

Quando investire in BTp

I BTp sono particolarmente indicati in due casi:

  • quando si prevede un andamento al ribasso dei tassi: in questa ipotesi, siccome la cedola è fissa fino al termine dell’investimento, i BTp offrono performance superiori rispetto a titoli affini, inoltre, effettuando un disinvestimento anticipato è possibile ottenere profitti in conto capitale;
  • quando si prevede una tendenza al ribasso dell’inflazione: in caso contrario, le emissioni con scadenza più protratta sono penalizzate dal rischio monetario.

Come scegliere la durata

Questa caratteristica è molto importante e dovrebbe essere valutata con attenzione da parte del potenziale investitore.

Se si prevede di non aver alcuna necessità del capitale fino alla scadenza naturale, sarebbe conveniente acquistare BTp a lungo termine, in quanto offrono un rendimento maggiore.

Infatti, effettuare un disinvestimento anticipato su titoli a lungo termine comporta un rischio maggiore: in caso di andamento al rialzo dei tassi di mercato il valore dei BTp scende, provocando perdite in conto capitale.